Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTERS
Inserisci la tua email
  • 1
Ricette

Ultimi Commenti

Archivio ricette

Primi

PREPARAZIONE


In una pentola facciamo bollire dell’acqua e aggiungiamo poi il dado.
In una casseruola larga, preferibilmente a bordi bassi, mettiamo l'olio, l'erba cipollina e li facciamo soffriggere per qualche minuto. Aggiungiamo poi il riso. Facciamo prendere colore al riso e aggiungiamo il vino; lo facciamo evaporare a fiamma vivace. Un po’ per volta aggiungiamo poi il brodo bollente; meglio un mestolo alla volta in modo che il riso non si attacchi. Mescoliamo di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Mentre il riso si cuoce laviamo e asciughiamo le fragole e le passiamo nel mixer. Ne conserviamo alcune intere per la guarnizione finale. Quando mancano pochi minuti alla fine della cottura e quindi quando ci accorgiamo che il brodo sta per asciugarsi, possiamo versare il passato di fragole. Mescoliamo con cura e completiamo la cottura. Spegniamo il fornello e aspettiamo cinque minuti prima di servire il risotto.
Farete un figurone!! Buon appetito

 
Votazione
(4 Voti)
 

Antipasti

PROCEDIMENTO

Tagliamo la fetta di carne a cubetti, poi iniziamo a batterla con la punta di un coltello pesante, fino a raggiungere la trama desiderata. La massaggiamo con un cucchiaio d'olio, e poco pepe.

Prepariamo una maionese, partendo dal solo tuorlo, già accompagnato dal sale. Giriamo il primo cucchiaio d'olio per emulsionare bene, poi iniziamo a sbattere con la frusta a mano facendo cadere l'olio goccia a goccia. Appena la maionese inizia a prendere corpo aumentiamo la dose fino a quando a quando non l'abbiamo montata bene. Aromatizziamo con mezzo cucchiaino di polvere di wasabi o un centimetro di pasta dal tubetto, e giriamo delicatamente.

Ricaviamo delle lamelle sottili dalla patata, senza sbucciare. Asciughiamo bene, poi immergiamo nell'olio per il tempo necessario a farla dorare leggermente. Preleviamo e lasciamo assorbire l'unto in eccesso dalla carta da cucina, poi rimettiamo nell'olio caldissimo per 30 secondi.

Ci aiutiamo con una forma tonda per impiattare la battuta. Irroriamo con una presa di pepe, la maionese e decoriamo con le chips. Buon appetito!!!!

 
Votazione
(0 Voti)
 

Dessert

Preparazione:

 1.

     Tagliare a pezzetti la polpa delle pesche e adagiare sul fondo di due pirofile di ceramica da forno (diametro cm 9, altezza cm 5) unte con ghee o olio di cocco.
2.
Preparare il crumble: in una ciotola unire la farina di cocco con la farina di mandorle, aggiungere le mandorle tritate, l'interno dei baccelli di cardamomo, il sale, il miele e il ghee o l'olio di cocco; amalgamare bene fino ad ottenere una consistenza di "briciole".
3.
Cospargere le pesche con il crumble, coprendo completamente la frutta.
4.
Mettere le pirofile in forno a 180° e cuocere per 25-30 minuti o fino a doratura della superficie.
5.
Togliere dal forno e fare intiepidire.
6.
Servire il crumble direttamente nella pirofila.

Suggerimenti: Il crumble di pesche si può accompagnare con yogurt bianco intero tipo greco oppure con panna di cocco.

 

Buon appetito!!

 
Votazione
(3 Voti)
 

Dessert

 

PREPARAZIONE:

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente, versate in una ciotola capiente la farina setacciata, lo zucchero, il pizzico di sale e il lievito, anch'esso setacciato.
Miscelate bene in modo da rendere omogenea la farina con gli altri ingredienti in polvere e incorporate le uova, il burro e la vaniglia, la scorza del limone grattugiata: cominciate a impastare lentamente fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, a questo punto unite il liquore e lavorate la pasta con forza , deve diventare liscia e morbida.
Come sapete, la farina subisce l'influenza dell'umidità, perciò se l'impasto vi sembra troppo duro, aggiungete 2 cucchiai di latte, se invece è troppo molle incorporate un'altro po’ di farina.

Finito di impastare ponete la palla su una spianatoia di legno e lasciatela riposare, nel frattempo preparate delle teglie sulle quali metterete della carta da forno e accendete il forno a 200°.

Adesso potete formare dei salsicciotti di pasta e tagliarli a dadini, passateli fra le mani per formare le castagne e ponetele sulla teglia, oppure potete attingere direttamente dall’impasto prelevando la quantità necessaria a formare la castagnola.

Infornate abbassando il forno di 10° gradi circa, dopo 20 minuti di cottura saranno pronte.
Lasciate intiepidire e cospargete di zucchero a velo, ponete i dolci in un piatto da portata e se gradite spolverate con un pizzico di cannella.
 
Votazione
(3 Voti)
 

Secondi

RICETTA PER 4 UOVA

PREPARAZIONE:

1. In un pentolino mettere 4 delle uova e coprire con acqua fredda, portare a bollore e spegnere il fuoco dopo 9 minuti; immergere le uova sode in acqua fredda per qualche minuto e sgusciare.

2. In una padella far appassire la cipolla con l'olio di cocco.

3. Unire i due tipi di carne macinata insieme all'uovo intero rimasto, aggiungere la cipolla, la noce moscata macinata, il timo, il prezzemolo, il pepe nero e il sale; mescolare bene.

4. Dividere l'impasto in 4 porzioni.

5. Mettere una porzione dell'impasto sopra un piatto, adagiare un uovo sodo al centro e avvolgere la carne attorno all'uovo formando una specie di piccolo polpettone di forma ovale.

6. Rotolare nella farina di mandorle.

7. Posizionare le uova scozzesi sulla leccarda del forno, foderata con carta forno, e cuocere in forno a 170° per 30 minuti.

8. Lasciare raffreddare per circa 10 minuti e tagliare a metà.

Servire calde o fredde sono gustosissime!!!

 
Votazione
(2 Voti)
 

Secondi

RICETTA PER 2 PERSONE

PREPARAZIONE:

1. In un padellino antiaderente tostare gli anacardi per qualche minuto e tenere da parte.

2. Tagliare il petto di pollo a bocconcini.

3. Pelare e tritare lo zenzero.

4. In un grande tegame fare dorare la cipolla tritata e lo spicchio d’aglio intero con l'olio di cocco, aggiungere i bocconcini di pollo, lo zenzero e la scorza di limone grattugiata; rosolare per circa 5 minuti.

5. Unire le foglie di spinaci tagliuzzate, il latte di cocco e insaporire con il sale; cuocere il tutto per circa 10 minuti finché gli spinaci e il pollo saranno cotti e il sugo addensato.

6. Servire il pollo con il sugo di cottura e cospargere con gli anacardi tostati.

Suggerimenti: Se preferite una versione in zuppa aumentate la quantità di latte di cocco. Aggiungere gli anacardi solo prima di servire per evitare che si ammorbidiscano.

 

 
Votazione
(3 Voti)
 
SiteLock