Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTERS
Inserisci la tua email
  • 1
Ricette

Ultimi Commenti

Archivio ricette

Ricette

PREPARAZIONE: Lavare il basilico e il prezzemolo, dissalare i paccheri sotto l’acqua corrente, tagliare le olive a pezzetti, le acciughe, cominciare a frullare il tutto con l’extravergine, unire le mandorle, le spezie, la colatura di alici (un cucchiaio). Tenere in fresco il composto. Aprire le alici, pulirle, deliscarle, mettere a marinare i filetti freschi nel succo di limone, con un goccio di extravergine, qualche fogliolina di menta, il pepe verde, un pò di peperoncino, uno spicchio d’aglio. Pulire la cernia, ricavare dei filetti. Preparare la citronette con il resto del succo di limone, l’olio, il sale al limone. Mettere a marinare la cernia per circa 1 ora. Cuocere la calamarata molto al dente, scolarla direttamente in acqua e ghiaccio per fermare la cottura, asciugare ogni singolo pezzo di pasta con un panno da cucina. 
 
 
Votazione
(0 Voti)
 

Antipasti

Preparazione
  1. Per la gelatina:
  2. -Scaldare il vino con un pizzico abbondante di pepe macinato
  3. -Nel frattempo ammollare la colla di pesce nell’acqua fredda per poi scioglierla nel vino caldo
  4. -Lasciare raffreddare e versarla con l’aiuto di un mestolino in una teglia bassa e possibilmente rettangolare ricoperta da pellicola trasparente.Lo spessore della gelatina deve essere di 1.5 cm
  5. -Lasciare in frigo per circa 2 ore
  6. Per gli spiedini:
  7. -Togliere la gelatina dalla teglia aiutandosi con la pellicola trasparente e tagliare dei cubetti regolari.
  8. -Formare deglii spiedini intervallando fette di fico non troppo sottili, prosciutto crudo e gelatina di moscato
 
Votazione
(6 Voti)
 

Secondi

Asciugate i vostri Gamberoni, che dovrebbero essere stati privati della “buccia” e del filamento nero che hanno lungo il dorso e sciacquati per bene.

Mettete la maizena in una ciotolina, la farina di cocco in un piattino e l’uovo in un’altra ciotola con il latte, sbatteteli con una forchetta per un minuto.

Passate i gamberoni, uno alla volta, prima nella maizena, poi nell’uovo sbattuto e da ultimo nella farina di cocco.

Schiacciate per bene con il palmo della mano per fare aderire i fiocchi di cocco ai gamberoni e appoggiateli man mano su di una gratella.

Accendete il forno (se preferite una cottura leggera) a 200 C e quando sarà caldo, foderate la leccarda con carta forno, spennellate di olio di semi, adagiatevi i gamberoni e ungeteli leggermente, salate e pepate e cuocete fino a  che il cocco non si sarà dorato, circa 15-20 min.

Se non vi dispiace friggere, scaldate l’olio di semi e friggete i vostri Gamberi al Cocco fino a che non saranno dorati, circa un paio di minuti per lato.

Appoggiateli su carta assorbente, salate e pepate e servite con una maionese all’aglio o con qualche fettina di limone o lime.

 
Votazione
(2 Voti)
 

Antipasti

Procedimento ricetta Club Sandwich di Benedetta Parodi

Tostare il pane
Cuocere il bacon in forno
Preparare la maionese montando l'uovo e aggiungendo a filo l'olio. Salare e aggiungere succo di limone
Tagliare il tacchino a dadini e mescolarlo in una ciotola con maionese e insalata sminuzzata e pepare
Comporre il sandwich farcendo il primo strato con il composto di tacchino, pomodoro a fette e bacon e richiudere
Farcire il secondo strato allo stesso modo
Affettare il pane a triangoli e completare con olive e stuzzicadenti

 
Votazione
(2 Voti)
 

Antipasti

  • PREPARAZIONE

Sciacquare il riso con acqua fredda in una ciotola. Mescolare con una mano, quindi farla scolare via lentamente. Strofinare il riso con il palmo della mano in modo che i chicchi di riso si strofinino tra loro. Scolare il riso e lasciarlo sgocciolare per un'ora. Pulire l'alga konbu con un panno umido da eventuali impurità. Mentre il riso resta a scolare, lavare bene il cetriolo, l'avocado e l'erba cipollina. Tagliare le due cime del cetriolo, e togliere la buccia. Tagliare il cetriolo in stick, togliere la parte centrale con i semi ed ottenere bastoncini di circa 18 cm di lunghezza (la lunghezza dell'alga nori). Sbucciare l'Avocado, togliere il seme e tagliare a stick. Filettare il Salmone e ricavarne degli stick lunghi da 18 cm di carne pulita senza parti scure, senza spine e senza pelle. Una volta preparato disporrein frigorifero. Preparare il wasabi. Mettere in una tazzina da caffè 2 cucchiai di polvere di wasabi ed allungare con poca acqua q.b. Amalgamare con un cucchiaino fino a quando diventerà una pasta consistente.

Mettere in una casseruola il riso, aggiungere l'acqua e l'alga Konbu. Portare ad ebollizione a fuoco forte. Far bollire per 3 min poi abbassare il fuoco al minimo e cuocere ancora 15 minuti coperchiando la pentola. Spegnere il fuoco e lasciare riposare il riso per 10 minuti nella pentola coperta da un panno pulito. Terminata la cottura del riso trasferirlo in un'ampia ciotola (possibilmente un Hangiri di legno), versare sopra l'aceto e, utilizzando una spatola di legno, incorporarlo al riso compiendo dei movimenti come se si dovesse "tagliarlo". 

Disporre tutti gli ingredienti nei piattini sul nostro piano di lavoro. Diluire dell'aceto di riso in una ciotola con acqua tiepida. In questa ciotola inumidire le mani quando prima di toccare il riso. Disporre l'alga nori sulla stuoia di bambù rivolgendo la faccia più ruvida verso l'alto

 
Votazione
(0 Voti)
 

Antipasti

PROCEDIMENTO
Tagliare il pane a dadini e lo rosolare in padella con olio, aglio e un po’ di sale.
Pelare i cetrioli, li tagliare a pezzettini e metterli in una ciotola.
Aggiungere la cipolla tagliata a fettine, le acciughe dissalate e mondate, il basilico, i pomodori tagliati a striscioline, la menta, e il pane tostato.
Condire con olio, aceto, e sale.
Mescolare bene e servire.
 
Votazione
(2 Voti)
 
SiteLock