Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTERS
Inserisci la tua email
  • 1
  • 2
  • 3
Ricette

Secondi

RICETTA PER 4 UOVA

PREPARAZIONE:

1. In un pentolino mettere 4 delle uova e coprire con acqua fredda, portare a bollore e spegnere il fuoco dopo 9 minuti; immergere le uova sode in acqua fredda per qualche minuto e sgusciare.

2. In una padella far appassire la cipolla con l'olio di cocco.

3. Unire i due tipi di carne macinata insieme all'uovo intero rimasto, aggiungere la cipolla, la noce moscata macinata, il timo, il prezzemolo, il pepe nero e il sale; mescolare bene.

4. Dividere l'impasto in 4 porzioni.

5. Mettere una porzione dell'impasto sopra un piatto, adagiare un uovo sodo al centro e avvolgere la carne attorno all'uovo formando una specie di piccolo polpettone di forma ovale.

6. Rotolare nella farina di mandorle.

7. Posizionare le uova scozzesi sulla leccarda del forno, foderata con carta forno, e cuocere in forno a 170° per 30 minuti.

8. Lasciare raffreddare per circa 10 minuti e tagliare a metà.

Servire calde o fredde sono gustosissime!!!

 
Votazione
(2 Voti)
 

Antipasti

PREPARAZIONE
  1. Mettete la di farina di tapioca e il sale in una ciotola e mescolateli. Portate ad ebollizione il latte con 1,5 dl di  olio di girasole, poi mettete questo liquido nella farina  e mescolate molto rapidamente. Fate raffreddare il composto e unite le uova una per volta, mescolate bene per 5 minuti. Aggiungete anche il parmigiano impastate ancora un pò.
  2. Con le mani unte di olio formate delle palline di circa 4 centimetri di diametro, mettetele su una teglia coperta da carta da forno, sistematele distanziate tra di loro. Pennellateli con un pochino di olio. 
  3. Cuocete i panini al formaggio in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti, i panini devono essere gonfi e dorati.
    E ora gustate! Buon appetito
 
Votazione
(1 Voto)
 

Dessert

PREPARAZIONE
  1. In un recipiente mescolare il succo di maracujá e 1 cucchiaio di gelatina, sciolta a bagno-maria con 3 cucchiai d'acqua.
  2. Lasciare da parte.
  3. Sbattere la panna da cucina fino a farla rassodare.
  4. Aggiungere il succo di maracujá e la gelatina e mescolare delicatamente.
  5. Versare in una teglia oppure in bicchieri e mettere in frigo fino che sia tutto indurito completamente.
  6. Servire freddissimo.  
 
 
Votazione
(5 Voti)
 

Secondi

RICETTA PER 2 PERSONE

PREPARAZIONE:

1. In un padellino antiaderente tostare gli anacardi per qualche minuto e tenere da parte.

2. Tagliare il petto di pollo a bocconcini.

3. Pelare e tritare lo zenzero.

4. In un grande tegame fare dorare la cipolla tritata e lo spicchio d’aglio intero con l'olio di cocco, aggiungere i bocconcini di pollo, lo zenzero e la scorza di limone grattugiata; rosolare per circa 5 minuti.

5. Unire le foglie di spinaci tagliuzzate, il latte di cocco e insaporire con il sale; cuocere il tutto per circa 10 minuti finché gli spinaci e il pollo saranno cotti e il sugo addensato.

6. Servire il pollo con il sugo di cottura e cospargere con gli anacardi tostati.

Suggerimenti: Se preferite una versione in zuppa aumentate la quantità di latte di cocco. Aggiungere gli anacardi solo prima di servire per evitare che si ammorbidiscano.

 

 
Votazione
(3 Voti)
 

Antipasti

PROCEDIMENTO
Tagliare il pane a dadini e lo rosolare in padella con olio, aglio e un po’ di sale.
Pelare i cetrioli, li tagliare a pezzettini e metterli in una ciotola.
Aggiungere la cipolla tagliata a fettine, le acciughe dissalate e mondate, il basilico, i pomodori tagliati a striscioline, la menta, e il pane tostato.
Condire con olio, aceto, e sale.
Mescolare bene e servire.
 
Votazione
(2 Voti)
 

Primi

PREPARAZIONE


In una pentola facciamo bollire dell’acqua e aggiungiamo poi il dado.
In una casseruola larga, preferibilmente a bordi bassi, mettiamo l'olio, l'erba cipollina e li facciamo soffriggere per qualche minuto. Aggiungiamo poi il riso. Facciamo prendere colore al riso e aggiungiamo il vino; lo facciamo evaporare a fiamma vivace. Un po’ per volta aggiungiamo poi il brodo bollente; meglio un mestolo alla volta in modo che il riso non si attacchi. Mescoliamo di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Mentre il riso si cuoce laviamo e asciughiamo le fragole e le passiamo nel mixer. Ne conserviamo alcune intere per la guarnizione finale. Quando mancano pochi minuti alla fine della cottura e quindi quando ci accorgiamo che il brodo sta per asciugarsi, possiamo versare il passato di fragole. Mescoliamo con cura e completiamo la cottura. Spegniamo il fornello e aspettiamo cinque minuti prima di servire il risotto.
Farete un figurone!! Buon appetito

 
Votazione
(4 Voti)
 
SiteLock